WhatIsTheMatrix.IT – Il Sito Italiano su Matrix

WhatIsTheMatrix.IT – Il Sito Italiano su Matrix

WhatIsTheMatrix.IT – Il Sito Italiano su Matrix

Home // Blog // Matrix Resurrections un sequel atipico


Il produttore e co-sceneggiatore David Mitchell di Matrix Resurrections, ci ha detto che il quarto capitolo della saga non sarà il solito sequel, bensì qualcosa di diverso e più autonomo rispetto ai precedenti film:

“E’ una creazione molto bella, è particolare”
“Ho visto il film a settembre mentre mi trovavo a Berlino. È davvero valido. Non posso dirvi nulla sulla trama del film ma vi posso spiegare cosa non è. Di certo non è il solito sequel, piuttosto un’entità autonoma che contiene in ogni caso, in una maniera molto ingegnosa, i tre Matrix che l’hanno preceduto. È una creazione molto bella e particolare e riesce a ottenere anche un paio di cose che generalmente non siamo soliti vedere nei film d’azione. Va a sovvertire le regole dei blockbuster.”

Del resto come vi avevamo già detto in precedenza Jessica Henwick di Lana disse:

“È molto, molto creativa e ha una visione molto forte circa quello che vuole ottenere. Lavora in maniera differente da tutti gli altri registi con cui ho lavorato. Ama girare scene molto lunghe e ci capitava spesso di fare riprese da 20 minuti senza un singolo taglio. Non organizza la lavorazione delle scene col classico “Ok, allestiamo tutto per le riprese del lato A, poi ci dedicheremo ai grandangoli, ai piani medi e ai primi piani, poi spostiamo le luci e passiamo al lato B”. Dovevamo essere tutti consapevoli che si lavorava a 360° tutto il tempo. Stava vicino all’operatore di camera e girava anche lei. Keanu parla e lei riprende. Manovra la macchina da presa zoomando su di lui e poi, all’improvviso, si gira e te la ritrovi puntata addosso. È così che gira, è molto istintiva in base a come percepisce il momento. Un modo di lavorare estremamente affascinante di cui non avevo mai avuto esperienza in precedenza. Non avevo mai lavorato con una regista così guidata dall’istinto.”

In più Keanu Reeves ci disse:

“Abbiamo una scrittrice e regista meravigliosa, Lana Wachowski , e per Matrix Resurrections ha davvero scritto una sceneggiatura bellissima e bellissima che è una storia d’amore, è stimolante, è un’altra versione di una sorta di chiamata per svegliarsi e intrattiene, grande azione. E tutto sarà rivelato”


Dunque anche se questo quarto film, dalle dichiarazioni precedenti, sembrerebbe uscire un po’ dagli schemi rispetto la trilogia originale, per noi di WITM in realtà, sulla base dei vari trailer usciti finora, rispetta appieno le tematiche e la story-line del mondo della Matrix. Ciclicità, effetto loop, effetti speciali, azione, Alice, filosofia, ribellione, ecc.

– Giacomo Dell’Amico –

0 Comments ON " Matrix Resurrections un sequel atipico "
leave a response

You must be logged in to post a comment.

All "Matrix" related material is property of Village Roadshow Film Ltd. and Warner Bros. - a Time Warner Entertainment company
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com